Aiaga al congresso Acte

»

“Dal Fleet Management al Mobility Management”: è questo il titolo della relazione di Giovanni Tortorici, purchasing manager di Barilla e presidente di A.I.A.G.A. svolta a Roma lo scorso 15 ottobre 2012 nell’ambito dell’ ACTE (Association Corporate Travel Executives, www.acte.org.) – Global Education Conference 2012, il congresso di ACTE (la più importante organizzazione mondiale del settore del business travel) al quale hanno partecipato oltre mille delegati provenienti da ogni parte del mondo. Nel corso della sua relazione, introdotta dal segretario di A.I.A.G.A. Ermanno Molinari, il presidente Tortorici ha affrontato il tema dell’evoluzione delle strategie di management con riferimento alla gestione della mobilità aziendale. Dalla gestione del parco auto, ai viaggi ed alle trasferte di lavoro, le scelte delle aziende tengono in sempre maggior considerazione le istanze della mobilità sostenibile in armonia con i propri obiettivi di Responsabilità Sociale di Impresa. Nell’intervento di Tortorici, numerosi sono stati gli spunti di approfondimento con esemplificazioni di esperienze concrete, sia nazionali che internazionali, realizzate da aziende e società di servizi anche pubblici. I case history riportati hanno evidenziato in particolare i vantaggi in termini di maggior efficienza ed economicità perseguibili attraverso comportamenti aziendali che siano in grado di integrare in un’unica visione tutte le necessità di mobilità dei dipendenti aziendali, inclusi i percorsi casa-lavoro. Elemento cruciale di questa strategia, ha sottolineato Tortorici nella sua relazione, è la gestione dei servizi di mobilità attraverso un’unità operativa unica che sia in grado di presiedere a tutti gli aspetti: dalla flotta (fleet manager) ai viaggi e trasferte (travel manager) reportistica (Information Technology) ed al mobility management (soluzioni di mobilità attraverso l’utilizzo di soluzioni di mobilità alternative come bus, bici, ecc.).

Submit a Comment