COMPANY CAR DRIVE 2014

Bologna, 20 maggio 2014  –  Comunicato stampa n. 11/2014

COMPANY CAR DRIVE SI CONFERMA L’EVENTO DI RIFERIMENTO NEL SETTORE DELLE FLOTTE AZIENDALI

continua

FLEET MANAGER ACADEMY

Martedì 21 ottobre 2014, ore 10.00 

Palaexpo Veronafiere

Viale del Lavoro, 8 – Verona

continua

Libreria

In questa sezione sono disponibili documenti che potranno aiutarvi nella gestione delle vostre flotte aziendali. Alcuni contenuti sono riservati: i soci AIAGA potranno visionarli dopo aver fatto il login

 

continua

Al via da oggi l’obbligo di registrazione degli utilizzatori sulla carta di circolazione

»

Veicoli in benefit, ad uso promiscuo e “condivisi” esclusi Diventano obbligatorie, da oggi (3 novembre 2014), le nuove regole in materia di variazione della denominazione o delle generalità dell’intestatario della carta di circolazione e di intestazione temporanea di veicoli.  Chi deve fare che cosa?Ciò significa che, in caso di variazione delle generalità della persona fisica intestataria della carta di circolazione dei veicoli, motoveicoli e rimorchi, o della denominazione dell’intestatario della carta di circolazione, o nel caso in cui si verifichi la temporanea disponibilità, per un periodo superiore a 30 giorni, di un veicolo intestato ad un terzo:  Il nuovo intestatario deve richiedere all’Ufficio della Motorizzazione Civile l’aggiornamento...

continua

Registrazione obbligatoria degli utilizzatori dell’auto aziendale

»

A Fleet Manager Academy Verona consulenza gratuita sull’argomento presso lo sportello fiscale   L’obbligo di effettuare l’annotazione sulla carta di circolazione e la registrazione nell’archivio della Motorizzazione Civile, nel caso in cui un soggetto diverso dall’intestatario abbia la disponibilità di un veicolo per un periodo superiore ai 30 giorni, scatta il 3 novembre 2014 (V. art. 94, comma 4-bis del D.Lgs. n. 285 del 1992 e art. 247-bis del D.P.R. n. 495 del 1992). Per ulteriori informazioni è possibile leggere l’intera Circolare Ministero delle Infrastrutture e Trasporti n. 15513 del 2014 qui. Tale adempimento, per il momento, non riguarda i soggetti che effettuano attività di autotrasporto l’obbligo non sussiste in riferimento agli atti...

continua

Il contratto di “netting”, la scheda carburante e l’acquisto di carburante con carte di credito

»

QUESITO: Una impresa ha un contratto di “netting” con una compagnia petrolifera (X) che ha rilasciato carte magnetiche abbinate ai singoli automezzi della stessa. Nel quotidiano può capitare che vengano fatti rifornimenti presso distributori di altre compagnie con pagamento in contanti o carte di credito/debito/bancomat. Si chiede di sapere se per questi rifornimenti può essere messa in uso una scheda carburante. In altre parole, i due sistemi possono coesistere? Se la risposta è negativa, in questi casi è possibile recuperare l’IVA e dedurre il costo sugli acquisti di carburante effettuati presso altre compagnie? RISPOSTA: I due sistemi (netting e scheda carburante) possono coesistere. Il cosiddetto “netting” è una procedura consistente nella...

continua

Fleet World Honours 2014: ecco i nomi dei modelli premiati

»

  Alla Royal Automobile Club di Londra, lo scorso 21 maggio, sono stati assegnati i Fleet World Honours 2014. Si tratta di un evento annuale di livello mondiale che riunisce produttori, fornitori di servizi e designer del settore automobilistico per premiare chi ha raggiunto il più alto livello possibile di eccellenza nel settore. La giuria è composta dai giornalisti della rivista “Van Fleet World” (http://vanfleetworld.co.uk/) che hanno il compito di valutare i vari dati forniti dalle maggiori società di leasing e classificarli sulla gamma dei veicoli commerciali di tutti i produttori concorrenti.   L’edizione 2014 dei Fleet World Honours ha premiato una serie di veicoli in varie categorie. Il riconoscimento “Environment Award” è andato al...

continua

Tabelle & Tariffe A.C.I.

»

QUESITO: Si chiede di sapere se esistono delle differenze dal punto di vista fiscale tra le Tabelle utilizzate per quantificare il rimborso chilometrico e quelle utilizzate per valorizzare in fringe benefit entrambe previste dall’ ACI. Se la risposta è affermativa, si chiede di sapere quali sono le principali differenze.    RISPOSTA: La differenza esiste ed è anche piuttosto importante, almeno dal punto di vista fiscale. Spesso si crea confusione perché vengono definite entrambe “Tabelle” sia in riferimento al rimborso chilometrico e sia in riferimento alla valorizzazione del fringe benefit. Le prime sono predisposte dall’ACI ai fini della quantificazione del rimborso da erogare al dipendente che utilizza la propria auto per trasferte aziendali ed...

continua

QUESITO

»

QUESITO: Siamo un’azienda dotata di una flotta aziendale importante in fase di ristrutturazione. Per abbattere i costi fiscali relativi al rinnovo del parco auto stiamo pensando di portare in outsourcing la flotta, facendo acquistare le nuove auto direttamente ad una nuova società costituita ad hoc. Si chiede di sapere se l’operazione è fiscalmente sostenibile.   RISPOSTA: La domanda è chiara, ma è appena il caso di fare qualche precisazione. Sembrerebbe che l’impresa, con il fine di abbattere i costi fiscali legati alla rinnovo della flotta aziendale (particolarmente gravosi a seguito delle recenti modifiche che permettono la deducibilità del solo 20% e nel limite economico di euro 18.075,99), è disposta a costituire una new co (nuova società)...

continua

705 euro di multa e ritiro della Carta di Circolazione

»

E’ la sanzione in cui incorrerà a partire dal 3 novembre 2014 chi ha la disponibilità non occasionale – cioè abituale – di un veicolo per un periodo non superiore ai 30 giorni e non ne informa la Motorizzazione. Lo chiarisce il Ministero dei Trasporti con la Circolare prot. N. 15513 del 10 luglio 2014, in ottemperanza a quanto dispone l’art. 94 “Divieto di intestazione fittizia dei veicoli”, comma 4 bis del Nuovo Codice della Strada che prevede determinati obblighi di comunicazione, finalizzati all’aggiornamento dell’Archivio Nazionale dei Veicoli presso la Motorizzazione e dei documenti di circolazione, laddove un soggetto diverso dall’intestatario disponga di un veicolo per un periodo di tempo superiore a 30 giorni.   Per...

continua